Your address will show here +12 34 56 78
  • Text Hover
Chi sono
Salve, vi scrivo qualche riga di presentazione in prima persona per poter far capire al visitatore il mio approccio al mondo delle scale, dall’inizio, dal primo scarabocchio su carta, anzi dall’idea iniziale in testa, e via via passando per tutti i vari passaggi produttivi e di montaggio dell’oggetto. Cercherò di farvi capire attraverso foto e piccoli post cosa posso dare in prima persona a livello di servizio e quello che sono come persona. Le mie passioni, la mia voglia di trovare sempre soluzioni diverse seguendo linee e stili semplici e sobrie.

Anzi tutto è doveroso fare una precisazione, non sono un produttore, la mia ditta ha sede in Saluggia (VC) Piemonte dove mi occupo della progettazione e vendita.

La produzione è affidata a degli artigiani specializzati con sede in Emilia Romagna, persone fidate con cui ho rapporti oramai decennali che partono da mio padre e hanno proseguito con me. Allora sei un agente di commercio? (…questa è la domanda che mi pongono al primo appuntamento).

La mia figura è specializzato su questo prodotto, oltre ad una predisposizione per la vendita, (che è la base) ho acquisito negli anni anche l’attitudine a rilevare le misure in cantiere e a trasferirle su carta per poi progettare. Questa attitudine l’ho coltivata negli anni, prima affiancando persone esperte, poi provando con i lavori più semplici, sbagliando (che ci vuole di tanto in tanto per capire) e migliorarsi sempre per arrivare alla perfezione o provare a raggiungerla. Questa è da sempre la mia prerogativa, cercare di essere perfetto in tutti i passaggi, dalla ricerca e conoscenza dei collaboratori e clienti alla finitura finale della scala. Passione e Ossessione.

Nell’arco degli anni non vi nego che le percentuali di vendite su scale “normali”ovvero da catalogo, le classiche in legno, modulari con colori standard e ringhiere tradizionali sono state e sono ancora una buona fetta della mia vendita annua, ma sempre più spesso anche grazie all’aiuto ed al buon gusto di professionisti con cui collaboro, i clienti finali richiedono sempre un maggiore personalizzazione, dal semplice colore del gradino, alla ringhiera, oppure alla modifica della struttura al tipo di materiale da utilizzare. Cosi dalla carta, all’officina. Voglio avere il controllo su tutto il progetto intervenendo anche sulla personalità della scale, provando strade nuove. Mettendo in discussione i progetti ed il lavoro svolto negli anni, mio e dei miei collaboratori, perché ogni lavoro è a se, ed ogni lavoro presenta la sua peculiarità da studiare e programmare passo per passo per poter arrivare pronti al giorno della posa.

Mi auguro con queste poche righe di avervi incuriosito a seguire i miei lavori ed una parte della mia vita.

Antonello Gigliotti